Mes77


Vai ai contenuti

Lisa e Andrea

Madagascar

Partenza

05 settembre

Durata

14 giorni

Acquista quota

La lista nozze chiuderà mercoledì 30 agosto


...ce n’è per tutti i gusti su questa grande isola... foreste esuberanti, praterie sconfinate, montagne rudi, spiagge da fiaba, gente affabile e atmosfera serena. Questo è uno scampolo di Madagascar, dalla capitale accoccolata sulle colline alle casine dei piccoli centri che sembrano uscite dalla matita di un bimbo, attraverso le Alte Terre per gustare sapori, odori, luci, colori ed incontri. Il sorriso di tutti, fauna e flora endemiche ed un mare cristallino invitano prepotentemente a restare, perché no?, in una baia da Robinson Crusoe...

1°giorno – Martedì 5 settembre – Venezia/ Parigi/ Antananarivo
Partenza da Venezia con volo Air France AF 1327 delle ore 06.55 per Parigi. Arrivo alle 08.45 e proseguimento alle ore 11.10 con volo AF 934 per Antananarivo. Arrivo alle ore 22.45. Incontro con i nostri Corrispondenti e trasferimento all’hotel Grand Mellis. Pernottamento in albergo.

2° giorno – Mercoledì 6 settembre - Antananarivo/ Anjozorobe
In mattinata partenza per la visita della Riserva di Anjozorobe. Situata a nord-est della capitale, in una regione rurale degli Altipiani, è una foresta primaria che ospita un grande numero di specie animali e vegetali endemiche. Pomeriggio a disposizione per il relax. Cena e pernottamento al Saha Forest Lodge.

3° giorno – Giovedì 7 settembre - Anjozorobe/ Antananarivo
In mattinata visita della Riserva: l’area protetta, creata nel 2005, si estende su una vasta superficie. Accoglie 9 specie di lemuri, fra cui gli indri indri, e 75 specie di orchidee, oltre a rettili, anfibi, roditori ed altri mammiferi; è inoltre habitat di una sessantina di specie di uccelli minacciate di estinzione. Nel pomeriggio rientro ad Antananarivo. Pernottamento all’hotel Grand Mellis.

4° giorno – Venerdì 8 settembre – Antananarivo/Ambatolampy/ Antsirabé
Antananarivo è una grande città di impronta coloniale, costruita sulle colline a circa 1400 metri di altitudine. I vecchi edifici d’impronta francese si affacciano sulla piazza dell’Indipendenza. In mattinata visita della città e del giardino botanico e zoologico di Tsimbazaza. In fine mattinata partenza per il primo tratto del tour degli altipiani, attraversando coltivazioni sovrappostesi alla foresta primaria che un tempo ricopriva l'intera isola. Si vedranno lungo il percorso le tombe colorate della popolazione Merina, testimonianze di un culto dei morti ancora profondamente sentito, con diverse espressioni in tutto il Paese. Sosta ad Ambatolampy per la visita della piccola fonderia di alluminio. Nel pomeriggio proseguimento del percorso ed arrivo ad Antsirabé. Sistemazione all’hotel La Residence Sociale. Cena e pernottamento.

5° giorno – Sabato 9 settembre - Antsirabé/ Ambositra/ Ranomafana
In mattinata breve visita della cittadina, capitale nel breve periodo coloniale francese. Partenza per Ambositra, dove si effettuerà una sosta per visitare il centro artigianale. Nel pomeriggio proseguimento del percorso degli Altipiani attraverso la regione Betsileo, una delle più spettacolari del Paese, ricca di risaie, pinete, corsi d'acqua e vigneti. Quindi si raggiungerà la Riserva Naturale di Ranomafana. Sistemazione al Setam Lodge, cena e pernottamento.

6° giorno – Domenica 10 settembre - Ranomafana/ Fianarantsoa
Visita della Riserva Naturale di Ranomafana, habitat di flora e fauna endemici: recentemente sono state scoperte nuove specie di lemuri che vivono solo in questa regione del Madagascar. Nel pomeriggio proseguimento del percorso. Arrivo a Fianarantsoa, tappa di avvicinamento al Sud, e sistemazione alla Tsara Guest house per la cena ed il pernottamento.

7° giorno – Lunedì 11 settembre - Fianarantsoa/ Ambalavao/ Isalo
Fianarantsoa è la seconda città del Madagascar, sorge nel cuore di una fertilissima regione agricola ed è rinomata per la produzione di vino e tè. Proseguimento verso il sud del Paese, passando le “porte del Sud”, massicci monolitici che sovrastano le foreste sottostanti e che segnano un grande cambiamento di scenario naturale: si raggiunge la terra del Pays Metisse, più arida e bianca, popolata da enormi mandrie di zebù. Sosta ad Ambalavao per la visita ad un atelier di fabbricazione della carta Antaimoro, tipica del Paese. Si sosterà per una visita alla vicina riserva di Anja, popolata di lemuri catta. Proseguimento quindi per Ranohira. In fine giornata arrivo e sistemazione all’hotel Relais de la Reine, situato all’interno del Parco Nazionale dell’Isalo. Cena e pernottamento in hotel.

8° giorno – Martedì 12 settembre – Isalo
Facile trekking nel Parco fino ai punti di maggior interesse: si raggiunge la Piscina Naturale, racchiusa da un’intensa vegetazione tropicale. Nel pomeriggio se possibile escursione fino alla Finestra dell’Isalo per ammirare il tramonto. Cena e pernottamento al Satrana lodge,

9° giorno – Mercoledì 13 settembre – Isalo/ Tulear/ Ifaty
In mattinata partenza per Tulear, attraverso l’altopiano dell’Horombé. I grandi baobab annunciano l'inizio della foresta secca del Grande Sud. Durante il percorso, sosta per una visita all’arboretum Antsokay, piccola riserva privata che raccoglie esemplari di rara flora locale. Proseguimento del percorso e arrivo a Tulear e breve giro d’orientamento in auto della cittadina situata in riva al mare, con sosta al piccolo mercato delle conchiglie. Proseguimento per Ifaty, tranquillo villaggio situato lungo la costa a 25 km a nord di Tulear. Arrivo in fine giornata e sistemazione all’hotel Le Paradisier. La bellezza e la varietà dei fondali, nonché la ricca Barriera Corallina situata di fronte alla costa di Ifaty rendono questo villaggio la meta ideale per gli amanti degli sport subacquei. Cena e pernottamento in albergo.

10°/ 12° giorno – Giovedì 14 settembre/ Sabato 16 settembre - Ifaty
Giornate dedicate al relax e alla vita balneare. Possibilità di effettuare sport acquatici, immersioni e pesca d’altura. Escursioni facoltative disponibili in loco. Cene e pernottamenti in hotel.

13° giorno – Domenica 17 settembre – Ifaty/ Tulear/ Antananarivo
Mattinata a disposizione. In fine mattinata in tempo utile rientro a Tulear, trasferimento in aeroporto e partenza con volo Air Madagascar MD 715 delle ore 16.30 per Antananarivo. Arrivo alle 17.35. Tempo a disposizione.

14° giorno – Lunedì 18 settembre – Antananarivo/ Parigi/ Venezia
Partenza per Parigi con volo AF 935 delle ore 01.25. Pernottamento a bordo. Arrivo alle 11.15 e coincidenza per Venezia con volo AF 1226 delle ore 15.00. Pernottamento a bordo. Arrivo previsto all’aeroporto di Venezia alle ore 16.35.


Home Page | Info | Lista sposi | Agenzia | Dati bonifico | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu